All Stars – rompicapo per Android

Una domenica con meteo tipicamente autunnale ; nebbiolina e grigio ovunque… giornata ideale per programmare un rompicapo per smartphone Android. La prima versione di questo programma la realizzai per Windows nel 2002, ispirandomi al un gioco brevettato dalla Tiger nel 1999 che si chiamava Lights-out. L’originale era una scatoletta di plastica con 25 bottoni di gomma semitrasparente disposti a matrice 5×5, con sotto altrettanti leds. Premendo un pulsante, si cambiava lo stato del led sottostante e di quelli a nord, sud, est e ovest, se esistenti. La versione per PC l’avevo chiamata Flip-Flop ed i pulsanti avevano come simboli lo zero per lo stato di spento e l’ uno per quello di acceso. Si partiva sempre da una condizione casuale. In questa versione per Android, invece, ho utilizzato dei “bottoni” circolari che sono senza alcun segno (spento) o con una stella al centro (acceso). Per questo ho chiamato il gioco “All Stars”, perché lo scopo è di arrivare, cliccando i bottoni, ad una condizione in cui tutte le stelle siano accese.

 Nella figura sottostante si vede il gioco appena avviato…

allstars-empty…mentre in quella seguente si vede il gioco risolto. Partendo dalla condizione base (tutto spento) bastano 15 click per arrivare alla condizione di “All Stars”.

allstarts-fullNaturalmente, se si preme il pulsante MIX le cose si fanno più complicate. Questo pulsante, infatti, provoca 100 mosse casuali a partire dalla condizione corrente, cioè preme “a casaccio” per cento volte uno dei 25 pulsanti, creando una nuova situazione di gioco.

L’applicazione è disponibile gratuitamente su Google Play .

19/11/2014 – Un amico ha installato il gioco e mi ha detto: “Ma… sei sicuro che funzioni ?”. Ho così deciso di aggiungere qui una delle possibili soluzioni, quella che parte dalla condizione iniziale del gioco (con tutte le stelline spente). Con 15 clicks è possibile arrivare al risultato di “all stars”. Nella figura sottostante potete vedere dove cliccare ; per comodità andate dall’uno al quindici, ma potete anche seguire un ordine diverso…

starsolution

Semplice rompicapo

In occasione della festa di tutti i Santi ho deciso di scrivere questa piccola applicazione. Per meglio dire, l’ho tradotta dalle versioni che avevo scritto in precedenza per smartphone WM6 e per PC (sotto Linux), in modo da poterla far “girare” su uno smartphone (o un tablet) Android. Si tratta del ben noto rompicapo che si giocava da bambini con un quadrato di plastica provvisto di 15 tessere mobili. Si facevano un po’ di mosse a casaccio per mettere le tessere in disordine (o si chiedeva ad un amico di “mischiare”) e poi si iniziava a risolvere il gioco, tentando di rimettere tutto a posto. Alcuni si stufavano e smontavano le tesserine con un piccolo giravite per poi rimontarle nell’ordine giusto. Beh, non usate quest’ultimo sistema sul vostro smartphone ! Potreste rovinare lo schermo 🙂

Nella figura sottostante potete vedere quello che appare sullo schermo una volta lanciata l’applicazione :

Screenshot_2014-11-01-12-17-49Premendo il tasto “MIX” verranno eseguite automaticamente delle mosse casuali e ci troveremo davanti ad una situazione come quella sottostante :

Screenshot_2014-11-01-12-17-26Ora dovremo cercare di rimettere tutto a posto, toccando le tessere che sono “mobili”, cioè quelle che hanno un lato adiacente allo spazio vuoto. Nel caso della figura mostrata, come prima mossa potremo spostare solo le tessere numerate: 2, 15, 7 e 1 . La tessera mossa occuperà lo spazio libero e ne lascerà uno nuovo al proprio posto.

L’applicazione per Android è disponibile, gratuitamente, su Google Play .

Tombolara: la tombola di E.Ficara

Prima di tutto, tanti auguri per Natale e anno nuovo. Poi, un piccolo regalo… Se volete giocare a tombola, ma avete perso il sacchetto con i numeri, oppure solo qualche numero, potrete ugualmente farlo. Ecco qui un semplicissimo “cartellone” da tombola elettronico, che potrete installare sul vostro smartphone Android.

screenshot

Immagine del gioco in funzione (in rosso i numeri usciti)

Appena lanciata l’applicazione, sentirete una voce “elettronica” che dice: “Tombola” (vi consiglio di mettere al massimo il volume della sezione multimediale, cosa che potrete fare accedendo alle impostazioni -> audio). Potrete iniziare il gioco premendo “Estrai” per ogni nuovo numero. Le estrazioni avvengono con assoluta casualità e non c’è il rischio d’imbrogli. Volendo, si potrebbe fare anche con gli imbrogli, ma io non sono la persona giusta. Nel caso in cui qualche giocatore si sia distratto e non abbia sentito il numero, potrete premere “Ripeti” e l’ultimo numero verrà nuovamente pronunciato dalla solita voce sintetica. Faccio notare che l’applicazione è scritta per smartphone in modalità portrait (verticale) e utilizza il motore TTS (Text To Speech) per pronunciare frasi e numeri, quindi è necessario abilitare questa funzione sul proprio dispositivo, possibilmente aggiornando anche il dizionario dei fonemi dopo aver selezionato la propria lingua. E’ poi necessario regolare il volume delle applicazioni multimediali, che in diversi telefoni è settato per default al minimo.

L’applicazione è disponibile gratuitamente su Google Play.