Problemi (risolti) su FW AT con GPIO per moduli ESP8266

Nell’articolo precedente ho descritto un utilizzo inusuale per i soliti modulini ESP8266. Per poter utilizzare il comando AT+CWLAPOPT (quello che consente di utilizzare delle opzioni quando si chiede la lista degli Access Points) ho dovuto aggiornare il firmware del modulino ESP-01 che ho utilizzato. Tutto ok. Poi, però, ho tentato di aggiornare il modulino con la versione firmware contenuta nel file ESP8266_NONOS_SDK-2.1.0.zip (il FW AT che consente di utilizzare il GPIO del modulo) ed ho trovato delle difficoltà. Una volta programmato con tale versione, il modulino si resettava di continuo. Dopo un po’ di indagini e prove con vari file di boot presi da versioni precedenti (boot 1.2 ; boot 1.6; boot 1.7 e altri), mi sono un po’ stufato ed ho preso con un editor esadecimale la zona di memoria dedicata al boot (a partire dall’indirizzo 0x00000) da un firmware sicuramente funzionante (una versione vecchia, distribuita con un file .bin unico) e da quella ho ricavato un nuovo file boot.bin “tutto mio” o quasi 🙂 Usando questo “frankenstein” ho finalmente programmato con successo l’ultima release del firmware. Ora i comandi relativi al GPIO vengono accettati ed eseguiti.

Ho deciso di pubblicare qui il piccolo file myboot.zip per coloro i quali si trovassero ad affrontare lo stesso problema.

Tengo a precisare che si tratta di una soluzione “per hobbisti” ! Non mi assumo responsabilità per malfunzionamenti o difetti ! Si tratta di un esperimento e come tale va trattato !

Nota: il file myboot.bin è zippato con password. Usate il programma 7Z con la password eficara per estrarlo.